Wall street veste di rosso anche oggi

Un altro giorno difficile a Wall Street, Coronavirus è senza dubbio il personaggio principale.

Il risultato è stato che la piena potenza di fuoco della Federal Reserve non riesce ad arrestare la scivolata nei mercati (Dow Jones e S&P 500 lasciano sul terreno circa il 3%, mentre il Nasdaq limite le perdite allo -0,27%)

“La Federal Reserve è impegnata a utilizzare la sua gamma completa di strumenti per supportare le famiglie, le imprese e l’economia americana in questo momento difficile”, ha dichiarato la Fed in una nota. Ma sarà abbastanza?

Ciò che è veramente chiaro per me è che l’economia degli Stati Uniti e dell’UE dovrà affrontare gravi perturbazioni a marzo e aprile (probabilmente anche a maggio).

Dal mio punto di vista di trader, questo è un segnale che dobbiamo insistere nell’andare short sul il mercato, invece di sperare di acquistare titoli a basso costo (probabilmente saranno più economici fra qualche tempo…)

Dato che voglio rimanere tra il 3 e il 5 del punteggio di rischio in eToro, non userò una leva elevata e cercherò di pensare a medio / lungo termine, anche perché questo è ciò che mi chiedono i miei follower e copiatori.

Allo stesso tempo, cercherò di sfruttare tutte le opportunità che vedo per operare intraday (sia short che long).

Happy trading 🙂 #iorestoacasa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *